La pianta del caffe' necessita di un clima ben definito con temperature piuttosto elevate e una certa alternanza di sole e precipitazioni.

Queste condizioni climatiche si ritrovano tutte nelle zone tropicali.
Un'altra caratteristica che contraddistingue le zone adatte alla coltivazione è l'altitudine: dai 1000 ai 2000 metri per l'Arabica e intorno ai 2-300 metri per la Robusta.

Originario dell'Etiopia il caffe' viene successivamente tradotto nello Yemen e in seguito, nel 1690, a Ceylon e a Giava grazie agli Olandesi della Compagnia delle Indie.

Nel 1720 le piante di caffe' vengono trasportate e trapiantate nelle Americhe: Haiti, Messico, Venezuela, Santo Domingo, Martinica e Brasile.

Oggi tutti i paesi situati tra il tropico del Cancro e quello del Capricorno producono caffe.
In linea di massima possiamo citare come principali zone di produzione: America meridionale e centrale, India ed Indonesia; per l'Arabica; Zaire, Costa d'Avorio, Uganda, Cameroun, Indocina, India e Madagascar per la Robusta.







il chicco di caffe - la storia del caffe - la crescita del caffe - le varieta del caffe - il caffe in grani:la raccolta -
il caffe arabica tostato - caffe arabica, caffe robusta - caffe decaffeinato - caffe tostato - la tostatura del caffe

Copyright Info - Legal Notices - Cookie Policy

Caffe - Caffe espresso - Azienda - I Caffe - Contatti - Il caffe', l'espresso e le macchine - Novità - Saquella nel Mondo - Advertising - Area Business